Tutto quello che c’è da sapere sui tessuti sportivi

Per un maggiore comodità e sicurezza durante le attività sportive, la scelta dei tessuti sportivi dovrebbe essere adeguata alle esigenze in base all’esercizio fisico praticato. Anche il settore dello sport è uno dei settori in cui si consuma il tessile. È quindi importante sapere da dove vengono questi tessuti.

Materie prime

Il più utilizzato nella produzione di tessuti sportivi è l’elastan. È realizzato con fibre sintetiche a base di polimeri. Con alcune tecniche di miglioramento, le industrie tessili hanno progettato il supplex che combina elastan e poliammide per un maggiore comodità  per gli sportivi. D’altra parte, c’è anche il cotone, un componente in fibra vegetale. Ampiamente utilizzato nel mondo tessile, il cotone svolge un ruolo abbastanza importante anche nella produzione di tessuti sportivi. La composizione di un tessuto sportivo può essere 100% cotone, ma può essere combinato con l’elastan per avere le proprietà di entrambi i materiali in un unico tessuto. Nella fabbricazione entrano in gioco anche altri composti come la poliammide o il nylon, un derivato della fibra sintetica.

Caratteristiche e specificità

Anche se questi materiali sono tutti utilizzati per la progettazione di tessuti sportivi, ognuno di essi ha proprietà diverse. Da un lato, l’elastan è noto per la sua elevata elasticità, che consente tutti i tipi di movimento durante le attività muscolari. Per prestazioni più elevate, il nylon aggiunge questa proprietà di elasticità e rigidità al tessuto se combinato con l’elastan. D’altra parte, supplex è stato progettato per fornire maggiore comfort, in quanto è morbido al tatto e regola la temperatura corporea evacuando il calore e l’umidità forniti durante le attività fisiche. Inoltre, il cotone ha caratteristiche specifiche: morbidezza e morbidezza. È un materiale permeabile e altamente assorbente che permette all’atleta di continuare ad allenarsi facilmente, anche quando si sente umida per la sudorazione.

Quale componente è adeguato a quale attività sportiva?

Per un’ attività sportiva che richiede un grande sforzo fisico come la corsa e gli sport di squadra, optate per i tessuti sportivi in cotone, perché questo vi farà sentire più a vostro agio anche quando sudate. Tuttavia, ci sono maglie realizzate con poliammidi per evitare che i tessuti si strappino durante i movimenti muscolari. I materiali elastici, invece, sono consigliati per gli sport più intensivi che richiedono una grande libertà di movimento come il nuoto e il ciclismo. Grazie alla sua proprietà di adattarsi alla forma del corpo, lo sportivo sente un grande comodità mentre pratica liberamente tutte le azioni durante l’attività sportiva. Sapendo che tutti i componenti chimici possono essere combinati, tutte le proprietà di ogni materiale si trovano in un unico tessuto.

Pantaloni o pantaloncini sportivi?
Come scegliere il costume da bagno?